Mishaal: delegazione di Washington 'minoranza di rinnegati' dal popolo

Damasco – Infopal. Le trattative dirette tra l'Autorità nazionale palestinese (Anp) e il regime di occupazione israeliano “non godono di alcuna legittimità”: lo ha affermato ieri da Damasco Khaled Mishaal, capo dell'Ufficio politico del movimento di resistenza islamica Hamas, durante una cena di beneficienza a cui hanno partecipato più di 1400 orfani. 

I negoziati di Washington – ha proseguito Mishaal – sono una tratta degli schiavi per la vendita della Palestina, sotto le regole imposte dagli Stati Uniti d'America; la nostra strada rimane quella del jihad e della resistenza, che è anche la strada della gloria e della vittoria”.

Ha quindi chiarito che la delegazione inviata dall'Anp “non rappresenta il popolo palestinese, ma è formata da una minoranza di rinnegati. (…) Per quanto riguarda l'incontro di Washington, si tratta di un tentativo destinato al fallimento, che non gode di nessuna legittimità politica, nazionale o morale ed oltretutto vede la partecipazione di persone deboli e reiette, che hanno preso le distanze dal loro popolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.