Mofaz: 'Ho ordinato io l’uccisione di Yassin e ar-Rantisi. Barak deve uccidere i restanti capi politici di Hamas'.

Tel Aviv – Infopal

Shaul Mofaz, ex ministro dei Trasporti di Israele ha affermato che "devono essere eliminati tutti i capi delle organizzazioni palestinesi nella Striscia di Gaza, senza distinzione tra capi politici e militari. Tutti meritano la morte".

Durante un convegno del partito Kadima, ha aggiunto: “Ho ho proposto al governo di proseguire nelle eliminazioni mirate, perché la situazione di Sderot e le altre zone vicine a Gaza non sono più sopportabili”.

Mofaz ha proseguito: "Quando ero ministro della difesa, qualche anno fa, dopo l’attentato di Natania, ho autorizzato l’esercito a uccidere tutti i capi di Hamas a Gaza, in testa shaikh Ahmad Yassin (centrato sulla sua sedia a rotelle con tre missili, ndr) e Abdelaziz ar-Rantisi. Hamas ci ha chiesto una tregua, ma considerata la situazione del sud e il proseguimento della caduta di missili, dobbiamo andare avanti con le eliminazioni perché hanno dimostrato la loro validità".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.