Petizione per il rilascio dei minori palestinesi prigionieri politici nelle carceri israeliane.

Arab Association for Human Rights

Defense the Children International

IPCP Center The Palestinian Friendship

PETIZIONE PER IL RILASCIO DEI MINORI PALESTINESI PRIGIONIERI POLITICI NELLE CARCERI ISRAELIANI E PER UNA URGENTE INDAGINE INTERNAZIONALE SUL TRATTAMENTO ISRAELIANO RISERVATO AI MINORI DETENUTI

La Convenzione per i Diritti del Fanciullo delle Nazioni Unite, di cui Israele è uno stato firmatario, nell’articolo 37 evidenzia che “…la detenzione o l’imprigionamento di un fanciullo devono essere effettuati in conformità con la legge, costituire un provvedimento di ultima risorsa ed avere la durata più breve possibile;” L’articolo 37 della Convenzione dichiara che “ogni fanciullo privato di libertà sia trattato con umanità e con il rispetto dovuto alla dignità della persona umana ed in maniera da tener conto delle esigenze delle persone della sua età;” La Convenzione per i Diritti del Fanciullo, la Convenzione delle Nazioni Unite Contro la Tortura e altre Pene o Trattamenti Crudeli, Inumani o Degradanti, ed altri trattati internazionali, proibiscono esplicitamente l’uso della tortura durante gli interrogatori e l’incarcerazione. Il 28 settembre del 2000, oltre 3600 minori palestinesi sono stati arrestati dalle autorità israeliane e all’incirca 400 di essi sono ancora dentro le carceri israeliane. Inoltre, quasi tutti i minori palestinesi detenuti affrontano tortura fisica e psicologica mentre sono sotto interrogatorio. Noi, i firmatari, richiamiamo la Commissione per i Diritti Umani delle Nazioni Unite affinché agisca urgentemente facendo pressione per il rilascio di tutti i minori palestinesi prigionieri politici dalle prigioni israeliane e affinché terminino gli arresti illegali dei bambini palestinesi. Inoltre richiamiamo per una indagine immediata sulle pratiche illegali messe in atto da Israele nei confronti dei bambini palestinesi detenuti. L’indagine dovrebbe focalizzarsi sui seguenti aspetti: l’utilizzo di tortura durante gli interrogatori; il diniego di visita per i familiari e gli avocati, e l’incarcerazione dei bambini palestinesi prigionieri politici nelle carceri criminali minorili israeliane.

In fede,

Mohammed Badarni

Coordinator Facilitators Arab Association for Human Rights (HRA)

Tel 00 972 4 6561923 Fax 00 972 4 6564934 www.arabhra.org hra1@arabhra.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.