Raggiunto l’accordo per il cessate il fuoco tra Hamas e Fatah. Hanno mediato Jihad islamico, Fdlp e Fplp.

La mediazione tra le fazioni palestinesi ha avuto successo: è stato raggiunto un accordo per il cessate il fuoco tra Fatah e Hamas. Sono stati accolti anche l’invito a una riunione congiunta tra i due movimenti e le altre fazioni, al ritiro degli uomini armati dalle strade e al ritorno delle forze di sicurezza alle loro postazioni.

L’annuncio è stato dato dalle forze e fazioni nazionali e islamiche, durante una conferenza stampa svoltasi nella città di Gaza in tarda notte. La mediazione è stata guidata dal movimento del Jihad islamico e dai Fronti Popolare e Democratico per la liberazione della Palestina.

L’accordo tra Al-Fatah e Hamas prevede che il comitato formato dai due movimenti si riunisca con la partecipazione delle altre fazioni, che vengano bloccate le manifestazioni popolari e le accuse reciproche, che vengono liberate le persone sequestrate da entrambe le parti, che gli agenti si sicurezza ritornino ai propri posti.

L’accordo comprende anche la formazione di una commissione indipendente e neutrale per indagare sui diversi attacchi di questi giorni, compresa la sparatoria contro il primo ministro palestinese.

Alla conferenza stampa hanno partecipato numerosi giornalisti e diverse personalità nazionali e islamiche. Per cause tecniche, non erano presenti i rappresentanti di Al-Fatah e di Hamas.

(Fonte: nostro corrispondente, Agenzia giornalistica Al-Watan)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.