Sette palestinesi arrestati, tra cui la madre di un attivista.

Questa mattina, le forze israeliane hanno arrestato sette palestinesi, compresa la madre di un attivista di Al-Aqsa.

20 veicoli militari israeliani sono entrati in Nablus dirigendosi vicino al campo profughi di Balata e la Città Vecchia. I soldati hanno arrestato, per la seconda volta in un mese, la madre di Rami Aqqoubah, nel tentativo di convincere il figlio ad arrendersi.

Le forze israeliane hanno anche arrestato due fratelli, Samir di 20 anni, e Sami Sarisi, di 21, e altri due cittadini.

Altri due arresti nell’area di Rafidiya, dopo incursioni in diverse case.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.