Un palestinese ucciso e due feriti in uno scontro con le forze di occupazione.

All’alba di oggi, a sud di Jenin le forze di occupazione hanno ucciso un giovane palestinese.

Fonti mediche palestinesi hanno reso noto che Ahmad Ibrahim Sulayman Asa’aseh, 23 anni, del villaggio Muthalath Ash-Shuhada, è stato colpito alla testa dal fuoco delle forze israeliane ed è morto.

Nel frattempo, i soldati israeliani hanno sparato contro un gruppo di cittadini dopo aver invaso il villaggio.

Fonti mediche hanno confermato il ferimento di Ahmad Mahmoud Asa’seh, 17 anni, Shawqi Asa’seh, 20 anni, mentre un terzo membro della famiglia Asa’seh, Ahmad Hasin, 26 anni, è stato sequestrato e condotto in una località non identificata.

Questa notte,  le forze di occupazione operanti nella Cisgiordania hanno arrestato  15 palestinesi “ricercati”.

La radio israeliana ha annunciato che uno degli arrestati si chiama Mohammad Kittaneh, uno dei capi del Jihad islamico a Nablus, sospettato di pianificare operazioni in Israele e di attacchi contro obiettivi israeliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.