Archivio del mese: dicembre 2006

Hamas: ‘L’esecuzione di Saddam ha lo scopo di umiliare le masse arabe. Chi processerà l’amministrazione Usa per i suoi crimini contri i civili?’.

Hamas: ‘L’esecuzione di Saddam ha lo scopo di umiliare le masse arabe. Chi processerà l’amministrazione Usa per i suoi crimini contri i civili?’.

Ieri, Hamas ha condannato l’esecuzione dell’ex raìs iracheno, Saddam Hussein, definendola "politica", imposta dagli Usa e in violazione delle leggi internazionali.Hamas ha sottolineato che la tempistica dell’esecuzione è stata "ben pianificata per colpire la dignità degli Arabi e dei Musulmani. La questione non è quella di difendere Saddam Hussein ma di difendere la dignità araba e i sentimenti umani". “L’assassinio … Continua a leggere

Misha’al ha ribadito l’importanza di riprendere i negoziati per formare un governo palestinese di unità.

Durante un’intervista pubblicata dal quotidiano egiziano "Al-Ahram", Khaled Misha’al, capo dell’Ufficio politico di Hamas, ha ribadito l’importanza della formazione di un governo di unità nazionale in accordo con i principi palestinesi e lontano da condizionamenti e imposizioni esterne. Secondo Misha’al il ritorno al "dialogo non condizionato" è l’unica strada per uscire dall’attuale crisi politica nella scena palestinese. Ha lanciato un appello … Continua a leggere

Hamas: ‘Il lancio di missili contro gli insediamenti è una reazione alle violenze israeliane’.

Hamas ha dichiarato che il lancio di missili artigianali da parte dei gruppi della resistenza palestinese contro insediamenti israeliani è una risposta naturale alle sue continue aggressioni. Il portavoce di Hamas nella Striscia di Gaza, Fawzi Barhoum, ha dichiarato: "Israele non ha mai interrotto le aggressioni contro la popolazione palestinese nella West Bank. Dall’inizio della tregua, ha ucciso 17 palestinesi, ne ha feriti … Continua a leggere

Israele apre le dighe del Negev e allaga le strade di Gaza. La Striscia divisa in due parti.

Israele apre le dighe del Negev e allaga le strade di Gaza. La Striscia divisa in due parti.

Giovedì notte, le autorità israeliane hanno aperto le dighe nel deserto del Negev in direzione della Valle di Gaza provocando l’allagamento di molte strade alternative.  Queste strade sono usate dagli abitanti della Striscia di Gaza da quando, a giugno di quest’anno, le forze di occupazione hanno bombardato quelle principali e i ponti.  La decisione di Israele ha prodotto la separazione della Striscia … Continua a leggere

Mofaz: ‘Il governo israeliano deve riprendere le operazioni di omicidio mirato’.

Il ministro dei Trasporti ed ex ministro della Difesa israeliano, Shaul Mofaz, ha lanciato un appello per la ripresa degli assassinii mirati di leader della resistenza palestinese nella Striscia di Gaza. Ne hanno dato notizia ieri i media israeliani. "La politica contro gli attacchi missilistici – ha sottolineato Mofaz – deve essere decisa, non solo contro quelli che hanno installano postazioni missilistiche ma … Continua a leggere

Abu Marzouq: ‘Mettere una fazione palestinese contro l’altra significa realizzare un piano sionista’

Il vice-capo dell’Ufficio politico di Hamas, il dott. Mousa Abu Marzouq, ha ammonito che gli sforzi per rafforzare una fazione palestinese contro le altre per costringerla a coinvolgersi in una guerra intestina rappresentano un "piano sionista e la ricetta per la guerra civile". Ha commentato la notizia della fornitura di armi da parte del governo egiziano alle guardie presidenziali di Abbas, per … Continua a leggere

Centro ecumenico di Agape. Giornata di studio dedicata alla Palestina.

Centro ecumenico di Agape. Giornata di studio dedicata alla Palestina.

Il Centro ecumenico di Agape, a Prali (Torino), ha organizzato, nella giornata di oggi e all’interno del campo invernale internazionale, una sessione di studi dedicati alla Palestina. Sono intervenuti il prof. Wassim Dahmash, università di Cagliari; Alessandra Mecozzi, ufficio internazionale della Cgil, Roma; Angela Lano, direttrice dell’Agenzia Stampa Infopal.it; Paola Canarutto, Eco – ebrei contro l’occupazione.

La Pax Americana: Saddam impiccato.

La Pax Americana: Saddam impiccato.

Da www.repubblica.it Saddam Hussein è stato giustiziato. Bagdad, l’ex raìs è stato impiccato verso le 4 italiane (le 6 locali). L’esecuzione è stata filmata e le immagini sono state trasmesse dalla tv di stato. Inutili gli ultimi tentativi dei suoi avvocati. La figlia ha chiesto che il corpo venga sepolto nello Yemen. Manifestazioni di giubilo a Bagdad e nelle aree … Continua a leggere