Ahmadinejad: “C’è bisogno della collaborazione dei fedeli di tutte le religioni per cambiare il mondo”

InfoPal.C’è bisogno della collaborazione dei fedeli di tutte le religioni per riformare lo status quo del mondo e la sua gestione“.

E’ quanto ha affermato il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad durante una riunione con i leader del Network internazionale ebraico anti-sionista.

Ahmadinejad ha detto che i seguaci delle religioni divine non hanno divergenza di opinioni sulla necessità di un cambiamento nello status quo mondiale e di una riforma nella sua gestione globale. E ha aggiunto che essi dovrebbero darsi la mano per migliorare il mondo.

Riferendosi al fatto che i sionisti tentano di attribuire le loro brutte condotte all’ebraismo, Ahmadinejad ha sottolineato che gli ebrei sono un popolo che cerca la pace e l’amicizia, come i musulmani, i cristiani e altri.

“Oggi, coloro che hanno minato tutti i valori divini per ottenere potere e ricchezza mentre ignorano l’umanità degli altri esseri, sono alla fine del loro percorso. E’ tempo per i credenti di collaborare per un mondo nuovo”.

Riflettendo sui crimini commessi dal regime sionista, egli ha affermato che l’occupazione della Palestina è solo una piccola parte di ciò che i sionisti hanno fatto, e che il loro crimine maggiore è di attribuire se stessi alla comunità ebraica.

Il portavoce del Network internazionale ebraico anti-sionista, David Weiss, da parte sua, ha affermato che c’è un gran numero di ebrei nel mondo che sono contro il sionismo e lo Stato sionista.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"