Coloni israeliani sradicano centinaia di viti palestinesi

Betlemme-PIC. Coloni israeliani hanno sradicato, all’alba di giovedì, 350 vigne su terreni palestinesi nella città di al-Khader, a sud di Betlemme.

Secondo l’attivista locale Hasan Brijiyeh, i coloni hanno abbattuto 350 viti piantate diversi anni fa su un terreno di proprietà di Islam Jaber, utilizzando una moto-sega.

Ha affermato che i coloni stanno prendendo sempre più di mira le colture palestinesi nella zona, in particolare con l’avvento della stagione della raccolta dell’uva.

La viticultura rappresenta il 12% della produzione agricola nei Territori palestinesi occupati, e le viti sono spesso rubate o danneggiate dai coloni, infliggendo pesanti perdite ai contadini nativi.

tag:

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"