Copenhagen, aperti i lavori della VI Conferenza dei Palestinesi d’Europa.

Copenhagen – Infopal

Questa mattina, palestinesi di tutta l’Europa hanno aperto i lavori della VI Conferenza dei Palestinesi europei, dal titolo "60 anni, il ritorno è più vicino".

Le delegazioni palestinesi sono giunte da tutto il continente europeo per partecipare alla Conferenza organizzata dalla Segreteria generale delle Conferenza dei Palestinesi d’Europa, dal Centro studi al-Awda al-Falastini, in Inghilterra, dal Forum Palestina della Danimarca, in collaborazione con altre associazioni internazionali.

Le precedenti Conferenze: la prima si è svolta a Londra nel 2003, le successive a Berlino, nel 2004; Vienna, nel 2005; Malmò (Svezia), nel 2006; Rotterdam (Olanda), nel 2007.

La Conferenza di quest’anno è particolarmente importante perché avviene nel 60° anniversario della Nakba.

Ospiti e relatori:

Salim al-Hus, ex primo ministro libanese; Bassam ash-Shaka’a, presidente della Conferenza nazionale palestinese; shaikh Raed Salah, presidente del Movimento islamico nei territori palestinesi occupati nel 1948; dott.ssa Salma al-Khadra al-Jayyusi; dott. Hafez al-Karmi, presidente del Forum Palestina in Inghilterra; Aysheh Abu Saleh, attivista della Difesa del diritto al Ritorno, Spagna; prof. Ali al-Hirbawi, docente presso l’università di Beirzeit; prof. Mohammad al-Jaedi; Nihad Awad, direttore dell’Associazione “Kheir” di Washington; Tamim al-Barghouthi, poeta; diverse altre personalità politiche, culturale e sociali, e sostenitori europei.

La Conferenza riunisce tutte le diverse tendenze politiche palestinesi nella diaspora europea per discutere della Questione palestinese e dei mezzi per implementare e sviluppare le attività a sostegno del diritto al ritorno.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"