Le forze israeliane arrestano l’ex ministro Jabari e altri otto

1313246262Cisgiordania-PIC. Lunedì all’alba le forze d’occupazione israeliane hanno arrestato Issa al-Jabari, ex ministro del governo locale, dopo aver preso d’assalto la sua casa a Hebron, a sud della Cisgiordania, e aver confiscato la sua auto.

La moglie di Jabari, che aveva già scontato oltre 10 anni nelle carceri israeliane, ha raccontato al reporter di PIC che i soldati israeliani hanno rinchiuso i membri della famiglia in una stanza, hanno perquisito violentemente la casa, devastandola, per poi sequestrare suo marito.

Le truppe israeliane hanno inoltre arrestato otto palestinesi, fra cui due a Hebron, uno nella cittadina di Beit Ummar, un altro a Jayyous, a Qalqilya, e altri tre nella cittadina di Nahalin, a ovest di Betlemme.

Le forze israeliane hanno anche fatto irruzione nella bottega di un fabbro nella cittadina di Deir al-Ghosun, nei pressi di Tulkarem, e l’hanno chiusa, dopo averne confiscato gli strumenti.

Traduzione di F.G.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"