Generale israeliano: le minacce giordane sulla possibile annessione della Cisgiordania sono “vuote”

Tel Aviv – MEMO. Il generale israeliano Amir Afifi ha descritto le minacce della Giordania a riguardo dei piani israeliani sull’annessione della Cisgiordania come “vuote”, secondo quanto riferito martedì da Arab21.

Afifi, che ha scritto un articolo su Israel Hayom, ha dichiarato: “La Giordania non ha le capacità sufficienti per minacciare né Israele, né gli Stati Uniti”.

Il re della Giordania, Abdullah II, ha avvertito che l’annessione israeliana della Cisgiordania occupata avrebbe innescato un “conflitto di massa” tra Giordania e Israele.

Il generale israeliano ha dichiarato che la Giordania sta affrontando una crisi economica “soffocante”, rivelando che il re aveva presentato una petizione alla comunità internazionale per assistenza nella lotta contro il Coronavirus.

Afifi ha affermato che le osservazioni del re rivelano che la Giordania affronta un potenziale “dilemma senza precedenti” se Israele dovesse mettere in atto il suo piano di annessione, ma anche affermato di non credere che le minacce siano serie.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"