Haniyah: sei punti discussi durante le nostre riunioni

Rafah – PIC.  Il capo dell’ufficio politico di Hamas, Ismail Haniyah, ha dichiarato, martedì 19 settembre, che sono sei i punti principali discussi durante gli ultimi incontri tra l’Egitto e Hamas, con un accento particolare sulle relazioni bilaterali, il blocco di Gaza e la riconciliazione.

Durante una conferenza stampa, al suo ritorno a Rafah dopo una visita di nove giorni al Cairo con il capo di Hamas a Gaza, Yahya Sinwar e il suo assistente Khalil al-Hayya, Haniyah ha dichiarato che i negoziati sono andati a buon fine.

Ha descritto la decisione di Hamas di dissolvere il Comitato amministrativo come “audace e importante” aggiungendo che il suo Movimento aspetta che il governo dell’ANP venga a Gaza e si assuma le proprie responsabilità.

Ha rivelato che una riunione bilaterale dovrebbe tenersi al Cairo tra Hamas e Fatah, qualche giorno dopo l’arrivo del governo dell’Autorità Palestinese a Gaza per informarsi sulle quesioni principali e prepararsi a una nuova riunione con tutte le fazioni palestinesi per discutere dell’attuazione degli accordi del Cairo.

Il dirigente palestinese ha fatto notare che si è discusso in primo luogo dell’evoluzione della situazione politica nei territori palestinesi.

Haniyah ha spiegato che, durante la sua ultima visita in Egitto, Hamas ha cercato di stabilire una relazione strategica forte con il Paese. Ha espresso la propria gratitudine alle autorità egiziane per aver accolto la delegazione di Hamas e per i loro sforzi continui per arrivare alla riconciliazione nazionale palestinese.

Il dirigente di Hamas ha dichiarato che la sicurezza dei confini è uno dei problemi più importanti sollevati durante i negoziati, aggiungendo che la sicurezza nazionale egiziana riveste grande importanza per il suo movimento. Secondo Haniyah cercare una soluzione per alleggerire il blocco imposto su Gaza da decenni è una priorità assoluta per la delegazione di Hamas al Cairo.

La delegazione ha discusso dell’attività di colonizzazione e delle politiche israeliane ingiuste imposte contro il popolo palestinese a Gerusalemme e nella Cisgiordania occupata.

Ha concluso dicendo che si è trattato del primo incontro al Cairo che riunisce i dirigenti di Hamas di Gaza, Cisgiordania e della Diaspora, a 30 anni dalla sua creazione.

Traduzione di Chiara Parisi

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"