Hebron, la calata dei barbari: coloni israeliani attaccano le case dei cittadini.

 

Hebron – Infopal. Oggi, i coloni israeliani hanno attaccato diverse case palestinesi nella città di Hebron, a sud della Cisgiordania, provocando molti danni e terrorizzando gli abitanti.

Fonti locali hanno riferito che circa trenta coloni, armati di fucili, manganelli, pietre e bottiglie, hanno attaccato le abitazioni che si trovano vicino all'insediamento di Kiryat Arba, a nord-est di Hebron, distruggendo i vetri delle finestre, gridando slogan razzisti e tentando di aggredire gli abitanti.

Uno dei proprietari delle case assaltate, Khalawi Jadallah al-Jabari, ha riferito che le aggressioni sono andate avanti per diverse ore, mentre i soldati israeliani, appostati nelle vicinanze, non sono intervenuti.I palestinesi di Hebron hanno lanciato l'allarme sulla crescita delle violenze perpetrate dalle bande di coloni, dopo la decisione del ministro della Difesa israeliano Barak di alleggerire le restrizioni israeliane imposte al movimento dei cittadini tra Kiryat Arba e il santuario di Ibrahim, e lungo la strada che gli israeliani hanno denominato “la via degli Adoratori” (da loro monopolizzata da più di sette anni).

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"