Hiba, in sciopero della fame, è in gravi condizioni di salute

Amman-Quds Press e PIC. La famiglia della prigioniera giordana Hiba al-Labadi ha affermato che la sua salute è gravemente peggiorata dopo 24 giorni di sciopero della fame, in segno di protesta contro la sua detenzione arbitraria.

Hatem al-Labadi, fratello di Hiba, ha dichiarato a Quds Press che sua sorella soffre di diversi problemi di salute a causa del suo sciopero della fame, avvertendo che la sua salute peggiora ogni giorno.

Labadi ha espresso la preoccupazione della sua famiglia per la vita di Hiba, poiché la parte israeliana apparentemente non vuole rispondere alle richieste ufficiali giordane per la sua liberazione immediata.

Hiba al-Labadi, palestinese con cittadinanza giordana, è stata arrestata al valico di Allenby – King Hussein – ad agosto mentre viaggiava con sua madre e sua zia dalla Giordania verso la Cisgiordania, per le nozze di un cugino.

Ha iniziato uno sciopero della fame a tempo indeterminato il 26 settembre, in segno di protesta per la sua detenzione amministrativa.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"