Il Mossad lancia una campagna per arruolare le donne

-2132767396Gerusalemme occupata˗PIC. Martedì il Mossad, l’agenzia d’intelligence israeliana, ha pubblicato un annuncio invitando le donne israeliane ad arruolarsi.

“Cerchiamo una donna forte. Non ci interessa quello che hai fatto. Ciò che conta è chi sei. Il Mossad cerca funzionari femminili d’intelligence con caratteri eccezionali”.

Secondo l’agenzia stampa Anadolu, l’annuncio, che mostra il ritratto di una giovane donna in bianco e nero, è una delle rare pubblicità del Mossad, specializzato in spionaggio e in operazioni speciali come omicidi.

Ofir Gendelman, portavoce dell’ufficio del primo ministro, ha anche postato l’annuncio in arabo sul suo account di Twitter.

Yossi Cohen, direttore del Mossad, fa rapporto direttamente all’ufficio del primo ministro israeliano.

Molte donne sono state assunte nel corso della storia del Mossad, fondato nel 1949.

Secondo quanto riportato dal quotidiano israeliano Yedioth Ahronoth, Tzipi Livni, ex ministro degli Esteri israeliano e attuale membro anziano del maggiore partito d’opposizione, “l’Unione Sionista”, è la più famosa agente donna del Mossad, che ha servito fra il 1980 e il 1984.

Il quotidiano ha aggiunto che le donne costituiscono il 40% degli agenti del Mossad, il 24% delle quali in posizioni di alto livello.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"