Il vice-Segretario del Cc di Fatah: gli Usa minacciano di assediarci se ci riconciliamo con Hamas.

Tunisi. L'amministrazione statunitense ha avvertito il movimento di Fatah che si potrebbe trovare sotto assedio qualora dovesse siglare un accordo di riconciliazione con Hamas. E' quanto ha denunciato Jibril al-Rejoub, vice-Segretario del Comitato centrale di Fatah.

Egli ha rivelato al quotidiano tunisino “Al-Sabah”, nell'edizione di martedì 19 gennaio, che le minacce americane circolavano durante gli incontri di dialogo nazionale.

Durante un'intervista televisiva mandata in onda da “Al-Quds Tv”, sempre martedì, il premier palestinese nella Striscia di Gaza, Ismail Haniyah, ha dichiarato che non la riconciliazione nazionale non sarà raggiunta finché la volontà palestinese non sarà libera da pressioni e diktat stranieri.

E ha aggiunto che Hamas vuole un accordo onnicomprensivo che non lasci spazio agli errori passati.

(Fonte: Palestine.info)

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"