Israele evacuerà 200 Palestinesi nella Valle del Giordano per far posto a coloni

Valle del Giordano-Ma’an. Le autorità israeliane stanno progettando di evacuare circa 200 palestinesi dalle loro case e terre agricole nella valle del Giordano, secondo quanto rivelato da fonti locali.

Il membro del consiglio comunale della Valle del Giordano, Mahdi Daraghmeh, venerdì scorso ha riferito a Ma’an che le forze israeliane hanno consegnato comunicati di demolizione e di evacuazione a 30 famiglie palestinesi nei villaggi di Ein al-Hilweh e Umm al-Jamal nel nord della Valle del Giordano.

Gli avvisi, a cui Daraghmeh si riferiva, erano datati il ​​1° novembre, e hanno dato ai residenti otto giorni – fino al 9 novembre – per evacuare volontariamente da circa 60 case e strutture.

I residenti temono che le forze israeliane possano arrivare in qualsiasi momento a demolire le loro case, ha detto Daraghmeh.

Ha aggiunto che gli avvisi sono stati sottoscritti da un capo dell’esercito israeliano in Cisgiordania e che i bandi indicano che le terre saranno utilizzate per la costruzione di insediamenti israeliani.

Giovedì, sono emerse relazioni sui piani annunciati dal ministro israeliano delle Politiche abitative per incrementare la costruzione di insediamenti nella valle del Giordano e raddoppiare da 6.000 a 12.000 il numero di coloni residenti nella zona.

Dall’occupazione della Cisgiordania, compresa Gerusalemme Est, nel 1967, tra 500.000 e 600.000 israeliani si sono trasferiti in insediamenti nei Territori palestinesi occupati, in violazione del diritto internazionale.

Tutti i 196 insediamenti governativi israeliani sparsi in tutto il territorio palestinese sono considerati illegali dal punto di vista del diritto internazionale.

Il gruppo dei diritti israeliani B’Tselem ha riferito che nel 2016 i palestinesi hanno subito il maggior numero di demolizioni israeliane.

Allo stesso tempo, Peace Now ha riferito che le costruzioni illegali di Israele in Cisgiordania sono aumentate del 34% nel 2016. Le autorità israeliane hanno avviato la costruzione di 1.814 nuove abitazioni coloniali.

Traduzione di Bushra Al Said

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"