L’esercito israeliano riprende i lavori del muro sul confine di Gaza

MEMO. L’esercito di occupazione israeliano ha ripreso i lavori di costruzione lungo il confine della Striscia di Gaza, venerdì scorso, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Shebab.

La costruzione di un muro di confine in cemento era stata fermata giovedì scorso a seguito dell’aumento di tensioni nella regione.

Secondo Yedioth Ahronoth, l’esercito ha anche ripreso le ricerche dei tunnel al di sotto del confine. Gli Israeliani hanno ricevuto il permesso di ritornare al lavoro nelle fattorie dei coloni adiacenti all’enclave costiera assediata.

Giovedì scorso, tre Palestinesi di Gaza sono stati feriti durante gli attacchi israeliani presso le basi di sicurezza e resistenza palestinesi.

Gli Israeliani hanno presumibilmente “risposto” agli attacchi palestinesi ai danni delle truppe israeliane che lavoravano sul muro di confine, la cui costruzione è cominciata l’anno scorso, allo scopo di neutralizzare l’efficacia dei tunnel utilizzati estensivamente dai gruppi di resistenza  durante l’offensiva militare israeliana del 2014.

(Nella foto: muro costruito da Israele in Cisgiordania)

Traduzione di Laura Pennisi

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"