Palestinese di Gerusalemme obbligato a demolirsi la casa

Gerusalemme occupata-Quds Press, PIC, IMEMC e Ma’an. Un palestinese, proveniente dalla Gerusalemme occupata, è stato costretto a demolire la propria casa, lunedì, dopo aver ricevuto una notifica di demolizione dalla municipalità israeliana.

Nel caso il proprietario della casa, Ayman Kawasbe,  non avesse demolito per conto proprio l’edificio, l’avrebbe fatto la Municipalità, costringendolo a pagare i costi della demolizione.

Parlando con Quds Press, Kawasbe ha affermato di aver ricevuto l’ordine di demolizione per la casa che ha costruito a Beit Hanina, a nord della città occupata, con il pretesto di averla costruita senza permesso.

Kawasbe, padre di sette figli, ha sottolineato che la sua casa è stata costruita più di dieci anni fa.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"