Palestinesi feriti a seguito dell’invasione di coloni e soldati israeliani a Beita

Nablus-PIC. Diversi cittadini palestinesi sono stati feriti mentre cercavano di respingere decine di coloni e soldati israeliani infiltrati a Beita.

Il sindaco di Beita, Fu’aad Maali, ha dichiarato che un gruppo di coloni, scortati dai soldati, è entrato nell’area orientale di Beita, a Nablus, e si è comportato in modo provocatorio nei confronti dei residenti locali.

Maali ha aggiunto che i giovani locali hanno affrontato coloni e soldati e si sono scontrati con loro.

Durante gli eventi, due giovani palestinesi sono stati feriti da proiettili di metallo rivestiti di gomma e molti altri hanno sofferto per l’inalazione di gas lacrimogeni.

Il sindaco ha affermato che l’assalto israeliano a Beita è stato preceduto da molte violazioni commesse da soldati e coloni, compresa la chiusura di tutti gli ingressi della cittadina con cumuli di terra e blocchi di cemento.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"