Parlamentare arabo-israeliano: i Palestinesi costretti a vivere in realtà di apartheid

MEMO. Un parlamentare israeliano ha dichiarato lunedì che la realtà attuale è di apartheid, mentre un comitato del Knesset discuteva le cifre relative alla popolazione palestinese in Cisgiordania.

Riprendendo le affermazioni di lunga data di palestinesi ed esperti internazionali, il parlamentare Ahmed Tibi (Joint List) ha descritto lo status quo sul campo come un “apartheid mantenuto dal dominio militare”.

Ha aggiunto che “coloro che hanno eliminato la visione a due stati devono decidere: o uno stato democratico con diritti uguali per tutti, o uno stato di apartheid”.

Le osservazioni di Tibi sono giunte mentre un comitato del Knesset ha discusso i dati presentati da un funzionario della difesa che mostrava che ora ci sono più palestinesi che ebrei tra il fiume Giordano e il Mar Mediterraneo.

Secondo il colonnello Uri Mandes, circa cinque milioni di palestinesi vivono nella Cisgiordania occupata, a Gerusalemme est e nella Striscia di Gaza. Inoltre, ci sono circa 1,5 milioni di palestinesi con cittadinanza israeliana. Il numero di ebrei israeliani è stimato in circa 6,4 milioni.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"