Progetto ferroviario israeliano per collegare le colonie

PIC. Un rapporto palestinese ha rivelato che le autorità d’occupazione israeliana (IOA) hanno iniziato a realizzare un importante progetto ferroviario volto a collegare le colonie illegali in Cisgiordania con il Territorio occupato del 1948 (Israele).

Secondo un rapporto pubblicato recentemente dal National Bureau for Defending Land, il progetto ferroviario collegherà dapprima tutte le colonie della Cisgiordania, collegandole poi con le città in Israele. Il progetto dovrebbe essere completato nel 2025.
Le IOA avevano già sequestrato circa 2 mila dunum di terre palestinesi per il progetto, in particolare nei villaggi cisgiordani di Zawiya, Mas-ha, Biddya, Sarta, Kafr ad-Dik e Burqin.
Il progetto, che comprende 11 linee ferroviarie e 30 stazioni passeggeri, porterà alla distruzione di vaste aree di terre agricole e risorse idriche nelle aree palestinesi annesse.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"