Striscia di Gaza, 14ª manifestazione navale anti-assedio israeliano: 1 Palestinese ucciso e decine di feriti

Gaza-Ma’an, PIC, Quds Press e IMEMC. Lunedì sera, un palestinese di 27 anni, Muhammad Abed Abu Ubada, è stato ucciso dalle forze israeliane, e decine di altri sono rimasti feriti o asfissiati dai gas lacrimogeni, durante la 14ª manifestazione navale ai confini settentrionali della Striscia di Gaza assediata.

La manifestazione navale era partita dal porto di Gaza, in segno di protesta contro l’assedio israeliano che dura da 12 anni.
Secondo i resoconti locali, Abu Ubada è stato trasferito all’ospedale al-Shifa di Gaza, dove è stato dichiarato morto.

Durante la protesta, i manifestanti hanno incendiato pneumatici per offuscare la mira dei cecchini israeliani schierati al confine settentrionale, mentre i soldati sparavano con intensità proiettili letali, di metallo rivestiti di gomma e bombe lacrimogene.

Molti e diversi tentativi sono stati fatti, nel corso degli anni, per attirare l’attenzione della comunità internazionale e rompere l’assedio in corso della Striscia di Gaza, attraverso flotte di navi che tentavano sia di far rotta verso Gaza sia di salpare da Gaza.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"