Tenta di impedire la demolizione di una casa palestinese: arrestato Jeff Halper, fondatore dell'ICAHD.

Gerusalemme

Questa mattina, la polizia israeliana ha arrestato Jeff Halper, fondatore e coordinatore dell’ICAHD (Israeli Committee Against House Demolitions), il Comitato israeliano contro la Demolizione delle case palestinesi, per aver impedito la distruzione di un’abitazione nella città di Anata, nei pressi di Gerusalemme.

La polizia israeliana ha tolto i mobili della famiglia Hamdan prima che i bulldozer spianassero la casa.

Meir Margalit, coordinatore locale della ICAHD, si è rivolta al tribunale di Gerusalemme per bloccare l’ordine di demolizione, ma invano.

La casa era già stata distrutta e poi ricostruita con l’aiuto di volontari internazionali.

L’ICAHD ha spiegato che nell’88% dell’area di Gerusalemme ai palestinesi è proibito costruire. Dunque, i permessi di costruzione sono impossibili da ottenere e le case sono quotidianamente sotto minaccia di distruzione.

28 abitazioni sono stati demolite dall’inizio del 2008.

Info: Angela Godfrey-Goldstein, Action Advocacy Officer
The Israeli Committee Against House Demolitions, ICAHD, Jerusalem
angela@icahd.org www.icahd.org
 
www.angelajerusalem.wordpress.com

http://angelaicahd.blogspot.com/
Tel:  (02) 672 8771 / 0547 366 393

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"