Tribunale israeliano continua a rifiutare il rilascio del prigioniero Al-Akhras nonostante le gravi condizioni di salute

PIC e Quds Press. Giovedì la Corte di giustizia israeliana ha respinto la richiesta avanzata dall’avvocato del prigioniero in sciopero della fame Maher al-Akhras di considerare la gravità delle sue condizioni di salute e di approvare il suo trasferimento in un ospedale nella Cisgiordania occupata.

Secondo la Muhjat al-Quds Foundation for Martyrs and Prisoners, il tribunale ha respinto la richiesta di rilascio di Akhras o il suo trasferimento in un ospedale palestinese in Cisgiordania.

Muhjat al-Quds ha descritto il rigetto della richiesta da parte della corte come una lenta condanna a morte contro il prigioniero in sciopero della fame.

Le condizioni di salute del prigioniero Akhras hanno raggiunto una fase di rischio di morte imminente a causa del suo prolungato sciopero della fame, iniziato 95 giorni fa per protestare contro la sua detenzione amministrativa, e il suo rifiuto di assumere vitamine o liquidi.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"