Un colono israeliano uccide un giovane palestinese.

Ramallah – Infopal

Fonti israeliane hanno detto che, ieri sera, un colono israeliano ha ucciso un cittadino palestinese che si trovava alla fermata dell’autobus vicino all’insediamento di Shilo, nel nord di Ramallah, in Cisgiordania.

Il palestinese, che non è stato ancora identificato, era sospettato di voler pugnalare dei coloni nell’insediamento di Shilo, adiacente alla cittadina di Sinjel.

Secondo l’esercito israeliano, il cittadino palestinese ha tentato di avvicinare dei coloni, cercando di pugnalarne due, ma uno ha aperto il fuoco uccidendolo all’istante.
La Mezzaluna Rossa Palestinese ha confermato che l’esercito di occupazione ha rifiutato di consegnare il cadavere ai palestinesi.

Due anni fa, 3 operai palestinesi, di cui due fratelli di Sinjel, sono stati uccisi da un colono nei pressi dello stesso insediamento.

Le fonti israeliane hanno riferito che l’esercito di occupazione "ha alzato il livello di guardia", in base a informative secondo cui diversi gruppi starebbero per effettuare attacchi armati, in particolare dopo l’uccisione, avvenuta a febbraio, del dirigente di Hezbollah, Imad Mughniyah.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"