Vaccino russo approvato per uso d’emergenza in Palestina

Ramallah – WAFA. Il ministro della Salute palestinese, Mai Alkaila, ha annunciato lunedì che il suo ministero ha approvato il vaccino russo contro il coronavirus, Sputnik V, per l’uso di emergenza, rendendo la Palestina il primo paese del Medio Oriente a registrarlo.

Ha affermato in un comunicato che il ministero della Salute ha incaricato quattro società per la fornitura del vaccino, compresa l’azienda russa, spiegando che verrà somministrato prima al personale sanitario, poi ai malati e agli anziani, e dopo al restante della popolazione.

Mentre la Palestina è il primo paese del Medio Oriente a registrare il vaccino Sputnik, Argentina, Bolivia, Serbia ed Algeria lo avevano già registrato.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"