A tre giorni dalla VI Conferenza: no all’allargamento dei partecipanti

Ramallah – Infopal. Fonti attendibili riportano che il Comitato centrale di Fatah si riunirà oggi a Betlemme per decidere in merito alla VI Conferenza, che si terrà il 4 di questo mese. Secondo le fonti, il Comitato discuterà gli obiettivi della conferenza e l’atteggiamento da assumere nei confronti di Hamas, che impedirà ai quadri del movimento residenti nella Striscia di Gaza di partecipare all’evento, almeno fino a che Fatah non libererà i membri del partito rivale prigionieri in Cisgiordania. In ogni caso, “il Comitato confermerà la Conferenza, altrimenti la situazione interna di Fatah peggiorerà ulteriormente e si approfondiranno le divisioni”.

Nel frattempo, è stato respinto l’allargamento a 2400 dei partecipanti alla Conferenza, dalla quale sono già stati esclusi migliaia di affiliati. Secondo le parole di ‘Abd al-‘Aziz Shahin, membro del Consiglio rivoluzionario del movimento, “respingiamo simili aumenti perché sono stati stabiliti senza seguire i criteri ordinari, e in particolare senza che ne siano venuti a sapere nulla il Comitato centrale e il Comitato preparatorio”.

Shahin ha poi sottolineato che il Consiglio rivoluzionario ha chiesto di discutere il caso al proprio interno, in quanto suprema autorità del movimento.

Da parte sua, Majid Abu Shamala, membro del Consiglio legislativo di Fatah, ha espresso la propria sorpresa per la rapidità con cui si erano aggiunte nuove persone alla Conferenza generale del movimento (più di 700 nomi in pochi giorni solo nella Striscia di Gaza), mentre il Comitato preparatorio in più di cinque anni è arrivato a selezionarne solo 1.550.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.