Abbas non parteciperà alla conferenza d’autunno.

Fonti private hanno riferito al sito online israeliano “Debka” appartenenti ai servizi di intelligence israeliane, che il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha deciso definitivamente di non partecipare alla conferenza di pace regionale che si terrà a metà di novembre a Washington.

La stessa fonte ha chiarito che domenica il presidente Abbas ha inviato due delegazioni a Washington e New York, e un’altra in Francia: il loro compito è spiegare la posizione palestinese per quanto riguarda le trattative con Israele.

Secondo la fonte, il presidente Abbas né il premier Fayyad parteciperanno alla conferenza di pace.
La fonte ha rivelato che Abbas ha ottenuto informazioni secondo cui neanche l’Egitto e l’Arabia Saudita parteciperanno alla conferenza.

La fonte israeliana ha riferito che il presidente palestinese ha incontrato i membri delle delegazioni palestinesi dirette negli Stati Uniti e in Francia e le ha incaricate di far sapere che non c’è alcuna possibilità di raggiungere un accordo con Israele nei due mesi che rimangono alla convocazione della Conferenza di pace di novembre. Inoltre, ha aggiunto che se non verrà raggiunto un accordo per quanto riguarda i punti nodali della questione israelo-palestinese, i palestinesi non parteciperanno alla conferenza di pace.
La fonte di Debka ha spiegato che il primo ministro israeliano Ehud Olmert conosce già la posizione di Abbas, ma ha scelto il silenzio rifiutandosi di esprimere la propria posizione.
La fonte ha aggiunto che “la decisione di Olmert di liberare 91 detenuti palestinesi, come gesto di buona volontà, intende fornire agli americani e alla sinistra israeliana il segnale che è lui la persona giusta nel posto giusto”.

Ricordiamo che, in queste settimane, Abbas ha ricevuto molte pressioni interne a Fatah affinché desistesse dal partecipare a una conferenza che è percepita dalla maggioranza delle fazioni palestinesi come inutile o dannosa per la causa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.