Adwan: ‘L’Anp ha ingenti capitali. Gli stipendi non vengono pagati per favorire la caduta del governo’.

Da www.maannews.net

Il ministro degli Affari dei Rifugiati palestinese, Atef Adwan, ha dichiarato che ostacoli amministrativi e tecnici "fabbricati" sono dietro il ritardo nel pagamento del salario mensile che il premier Haniyah aveva promesso prima dell’inizio di Ramadan. "L’obiettivo di questi ostacoli è di mostrare la mancanza di credibilità da parte del governo".

Adwan ha aggiunto: "C’è un notevole capitale nel conto della presidenza. Sappiamo che ammonta ad almeno 300 milioni di dollari, oltre a altri nel conto dei fondi nazionali. Questi soldi appartengono al popolo palestinese e non a Fatah o all’ANP".

Adwan ha accusato certe sfere dell’ANP di complottare per far incriminare il governo attraverso la sofferenza del popolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.