Allarme sanitario del Palestinian medical relief: "L'assedio israeliano porterà alla catastrofe umanitaria".

Il Palestinian medical relief ha reso noto oggi che il perdurare del blocco israeliano alla Valle del Giordano, imposto da due settimane, porterà a una catastrofe umanitaria.

In un comunicato emesso dal gruppo di medici si afferma che i soldati israeliani che stazionano ai checkpoint impediscono alle persone malate e al personale sanitario di transitare dentro e fuori della Valle.

Il dott. Yousef Abu Sa’adi, membro dell’associazione, ha affermato che ai palestinesi che soffrono di malattie croniche è stato proibito severamente di attraversare le barriere, e questo mette a rischio la vita di molti di loro.

Egli rivolge un appello alle organizzazioni umanitarie e sanitarie mondiali affinché intervengano per porre fine all’assedio e smascherare le azioni disumane delle forze di occupazioni che "violano tutte le convenzioni e le leggi internazionali". E ha aggiunto che l’assedio è parte integrante del piano del governo israeliano per isolare la Valle del Giordano dalla West Bank.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.