Aperti ieri i lavori del CLP: nessun negoziato con Israele se non interrompe giudaizzazione di Gerusalemme.

Infopal – Gaza/Ramallah. Si sono aperti ieri i lavori del Consiglio Legislativo palestinese (Parlamento).

Nella prima giornata, i parlamentari hanno discusso di un accordo tra il ministero palestinese per gli Affari dei Prigionieri del governo di Ramallah e le autorità carcerarie israeliane sulla questione dei rifornimenti di cibo e altre merci necessarie per la vita dei detenuti rinchiusi nelle prigioni della Cisgiordania. I prodotti sono venduti dai secondini nello spaccio interno: i prigionieri sono costretti ad acquistarli per compensare la carenza delle razioni alimentari.
Il CLP pagarà i conti dei prigionieri che hanno bisogno di tali prodotti per la sopravvivenza in carcere. Israele, tuttavia, ha proibito di sostenere i costi dei carcerati all’interno delle prigioni dell’area di Gerusalemme.

Un altro tema di discussione è stato l’adeguamento all’aumento del costo della vita attuale del sostegno economico garantito alle famiglie i cui membri sono stati uccisi o feriti dalle forze di occupazione.

Ulteriori questioni hanno riguardato scuole e accesso alle università e borse di studio per gli atenei all’estero.

Nella sessione odierna, il CLP ha invece discusso della questione di Gerusalemme: il parlamento ha deciso che non verrà dato alcun sostegno ai negoziati con Israele finché quest’ultimo non porrà fine alla politica di "giudaizzazione" della Città Santa e agli scavi sotto la Moschea di Al-Aqsa.

Il CLP ha chiesto al presidente Mahmoud Abbas di interrompere i negoziati con Israele: "Gerusalemme – ha sottolineato – è una città araba e islamica". E ha aggiunto che essa non è "solo per i palestinesi, ma per l’intera nazione araba e islamica".

Il parlamento ha poi fatto riferimento alle dichiarazioni rilasciate ieri durante la conferenza organizzata dal Fronte islamo-cristiano, a Ramallah, che hanno denunciato il proseguimento degli scavi israeliani sotto la rampa della Porta dei Marocchini, nella Spianata delle Moschee, dove si trovano la Moschea di Al-Aqsa e la Cupola della Roccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.