Appello del segretario dell'Unione dei Lavoratori palestinesi alla comunità internazionale: non fermate gli aiuti al popolo palestinese.

Il Segretario generale dell’Unione dei Lavoratori palestinesi, Shahir Sa’ad, ha rivolto un appello alla comunità internazionale affinché agisca con correttezza nei confronti del popolo palestinese e continui a inviare aiuti in modo da attenuare la crisi economica e sociale in cui esso si trova.

Saad ha ricevuto i delegati dell’Organizzazione internazionale dei Lavoratori, guidati da Frederick Butler, che ha voluto verificare quali siano le condizioni di lavoro nei Territori palestinesi.

Sa’ad ha affermato che la difficile situazione dei Territori dipende soprattutto dal grande numero di disoccupati e dalla povertà all’interno della società palestinese causata dal perdurare dell’occupazione israeliana, della costruzione del Muro di separazione, ecc. E ha poi invitato i delegati a prendere nota di quanto hanno visto e a relazionarne nella prossima conferenza che si terrà a Ginevra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.