Bombardata abitazione di un capo delle Brigate della Resistenza Popolare.

Dal nostro corrispondente.

Questa mattina all’alba, aerei F16 israeliani hanno bombardato due case nel campo profughi di Jabaliya. Tra queste, l’abitazione di Na’im Abu Al-Ful, uno dei leader delle Brigate della Resistenza Popolare nel nord della Striscia di Gaza. Sono state danneggiate molte abitazioni vicino a quelle bersaglio dell’attacco israeliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.