Campagna di arresti dell’occupazione. Distrutto il monumento a Samer Sahran

Cisgiordania – InfoPal. Diverse campagne di arresti in varie comunità palestinesi nella Cisgiordania occupata sono state condotte tra ieri sera e l'alba di oggi.

Tutti i raid delle forze d'occupazione si sono conclusi con nove arresti.

Quattro cittadini palestinesi sono stati arrestati tra Nablus, al-KHalil (Hebron) e Ariha (Jerico) con il pretesto di essere “ricercati” da Israele. Ad ora non si conoscono le loro identità.

A Silwan, quartiere palestinese di al-Quds (Gerusalemme), unità speciali in borghese hanno arrestato cinque ragazzi palestinesi e prima di uscire dall'area hanno rimosso un monumento eretto dai residenti in memoria di Samer Sarhan (assassinato dalle forze dell'ordine israeliane durante gli scontri di fine settembre 2010) perché “privo di permesso edilizio”.

Articoli correlati:

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15958

https://www.infopal.it/leggi.php?id=15977

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.