Conferenza di Betlemme: Abbas rieletto presidente di Fatah.


Betlemme – Infopal. Questo pomeriggio, Mahmud Abbas, il presidente dell'Anp con mandato scaduto, vicino agli Usa e a Israele, è stato rieletto leader di Fatah al termine del VI Congresso del movimento, riunito da alcuni giorni nella Scuola “Terra Sancta” di Betlemme.

Dopo il voto, uno dei primi pensieri di Abbas è andato al rivale Hamas: “Non mi sarei aspettato che la Conferenza avesse così tanto successo. Hamas sta ancora portando avanti degli attacchi contro i membri di Fatah residenti a Gaza, ma nonostante ciò e a dispetto di Hamas, la Conferenza ha avuto e avrà successo”.

La giornata di ieri era stata contrassegnata da altre tensioni durante la Conferenza: erano state lanciate ancora accuse di fallimento e corruzione.

Il portavoce del Congresso, Nabil Amr, aveva tentato di smorzare il malconto sulla rielezione del presidente di Fatah, dicendo che Abbas, “comandante generale del movimento” sarebbe stato eletto senza opposizione alcuna, senza “voto formale”.

Inoltre, le affermazioni pronunciate da Muhammad Dahlan avevano creato rabbia tra i delegati: “Ho tollerato più di quanto potrebbero tollerare le montagne – aveva dichiarato -. Io non sono responsabile per la caduta di Gaza nelle mani di Hamas”. Secondo Dahlan, tutta la dirigenza di Fatah dovrebbe essere ritenuta responsabile per la sconfitta contro Hamas, a Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.