Demolizioni: Israele respinge proposta europea per invio osservatori internazionali a Gerusalemme

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Fonti israeliane hanno reso noto il rifiuto da parte del governo di Tel Aviv della proposta presentata dall'Unione Europea sull'invio a Gerusalemme di “osservatori internazionali che monitorino e prevengano l'espulsione dei residenti palestinesi, vittime della politica delle demolizioni edilizie attuata da Israele”.

A riportare la notizia è Radio Israele, che accenna anche a dichiarazioni provenienti da alti gradi politici israeliani, secondo i quali “la possibilità che Gerusalemme est diventi la capitale di uno Stato palestinese è un'idea che ostacola l'opzione dei due popoli – due Stati”.

La proposta è stata formulata dal Console generale della Ue nei Territori palestinesi occupati, mentre, contestualmente, organizzazioni per i diritti umani e rappresentanti palestinesi in Europa lanciano quotidiani appelli contro le demolizioni a Gerusalemme.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.