Due attivisti delle Brigate Al-Qassam uccisi dallo scoppio di ordigno esplosivo

2 attivisti delle Brigate Al-Qassam, ala armata di Hamas, sono stati uccisi oggi pomeriggio a Gaza a seguito dello scoppio di un congegno esplosivo. L’incidente è avvenuto nella casa di uno dei due, nel sobborgo di Zaytun, nel sud di Gaza.

Le due vittime sono Muhammad Al-Masry, di 24 anni, e Husam Az-Zamili, 29 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.