Due cittadini giordani torturati in Egitto per aver collaborato alla ricostruzione di Gaza

'Amman – Pal-Info. Il ministro degli Esteri giordano riceve l'appello dei familiari di due cittadini giordani in detenzione.

Si tratta di Mohammed Hisham Abu Ghazala e Juma'a 'Abdallah at-Tahla, entrambi arrestati in Egitto.

Arrestato tre anni fa, Abu Ghazale stava attraversando il checkpoint di al-'Arish (Egitto) in direzione della Striscia di Gaza e at-Tahla era stato arrestato un anno e mezzo fa dalla sicurezza egiziana per la sua collaborazione con i comitati di ricostruzione  dopo la guerra israeliana su Gaza (2008-2009).

I familiari denunciano le pratiche di tortura e gli abusi a cui i due cittadini giordani sarebbero stati sottoposti dagli ufficiali egiziani che continuano a negare loro di ricevere qualunque visita dall'esterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.