Durante l’incontro di Haniyah con i capi degli organi di sicurezza è stato formato un ufficio di sicurezza congiunto

Durante la riunione del primo ministro palestinese Ismail Haniyah con i capi degli organi di sicurezza si è discussa l’applicazione del piano che serve a mantenere la sicurezza interna e a eliminare le forme di illegalità; si è deciso così di formare un ufficio di sicurezza operativo che si occuperà di applicare il piano di sicurezza.

Erano presenti all’incontro Rawhi Fattuh, rappresentante del presidente Abbas, Burhan Hamad, presidente della delegazione egiziana per la sicurezza, e altri capi della sicurezza fra cui Rachid Abu Shubbak, direttore della sicurezza interna, e Yusef Absi, capo dell’organo della sicurezza preventiva, e altri responsabili.

In un comunicato del consiglio dei ministri palestinese – di cui il corrispondente di Infopal. it ha ricevuto una copia – è stato riportato che l’ufficio operativo congiunto sarà sotto la  presidenza di Said Fannunah e sotto il controllo del ministro degli interni; e che dovrà presentare fra tre giorni un programma al presidente Mahmud Abbas e al primo ministro per rendere operativo il piano di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.