‘Ereqat: ‘Palestinesi puntano a riconoscimento ufficiale Usa’

Il Cairo – Afp. I palestinesi sperano che arrivi anche dagli Usa il riconoscimento dell'esistenza di uno Stato palestinese indipendente: lo ha riferito ieri dal Cairo il capo negoziatore Saeb 'Ereqat.

Ci auguriamo che l'amministrazione americana riconosca lo Stato palestinese secondo i confini del 1967, in risposta ai diktat ed alle altre misure unilaterali adottate da Israele sul versante coloniale” ha detto testualmente 'Ereqat.

Qualche ora dopo, è stato fatto sapere da fonti ufficiali di Ramallah che il diplomatico palestinese incontrerà il segretario di Stato Usa Hillary Clinton “entro le prossime 48 ore”.

Le affermazioni di 'Ereqat sono giunte ai margini di un incontro fra il presidente palestinese Mahmud 'Abbas e il segretario generale della Lega Araba Amr Musa, e a poche ore dall'ammissione da parte di Washington del fallimento dei suoi tentativi di ottenere l'interruzione delle attività coloniali israeliane (condizione richiesta dai palestinesi in vista di una ripresa delle trattative di pace).

Senza dubbio c'è una crisi” ha dichiarato ieri 'Abbas in risposta alla notizia, al termine di un incontro con il primo ministro greco George Papandreou, augurandosi che sia adesso l'Unione Europea ad occuparsi del rilancio delle negoziazioni: “Noi speriamo che l'Ue cominci presto a giocare un ruolo importante insieme agli Stati Uniti”, ha dichiarato da Atene.

Da parte sua, 'Ereqat ha anche espresso le sue preoccupazioni sulle negoziazioni con Israele, affermando: “Il processo di pace sta conoscendo una pericolosa fase di stallo (…) La sconfitta degli sforzi americani da parte d'Israele ha condotto la regione a un vero e proprio bivio”.

Ha poi rivelato che, durante la sua visita ad Atene, 'Abbas ha chiesto al premier greco di riconoscere ufficialmente lo Stato palestinese e di chiedere agli altri stati d'Europa di compiere lo stesso gesto.

Anche 'Abbas si troverà oggi al Cairo per incontrare il presidente egiziano Hosni Mubarak, e sempre nella capitale, durante il weekend, i ministri degli Esteri dei paesi arabi si riuniranno nella Commissione di follow-up della Lega Araba per ridiscutere il processo di pace, su richiesta dello stesso 'Abbas: lo ha annunciato il segretario generale Musa.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.