‘Giornata del bambino palestinese’: 6 minori uccisi, 221 arrestati dall’inizio dell’anno

Ramallah – InfoPal. Dall'inizio del 2011, le forze d'occupazione israeliane hanno ucciso sei bambini palestinesi, mentre 221 minori sono stati arrestati.

Il dato emerge da un rapporto rilasciato dal ministero per gli Affari sociali in concomitanza con la “Giornata del bambino palestinese”, che ricade oggi, 5 aprile.

“I bambini palestinesi sono costantemente nel mirino della violenza e del terrorismo israeliano. I loro diritti sono violati in maniera grave e soldati e coloni israeliani influiscono in modo pericoloso sulla loro infanzia”.

Nel documento del ministero palestinese si pone l'accento sulla responsabilità giuridica di Israele e si ricorda la risoluzione n°1612/2005 del Consiglio di sicurezza Onu sulla protezione dei bambini che vivono sotto occupazione.

Inoltre, si chiede all'Autorità palestinese (Anp) di lavorare per creare ulteriori protezioni legali per l'infanzia palestinese: innalzare l'età dai 9 ai 12 anni per la garanzia della tutela legale, dai 3 ai 6 l'età per poter usufruire di cure mediche gratuite e combattere il lavoro minorile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.