Hamas e Fatah siglano un “patto d’onore nazionale”.

Dal nostro corrispondente.

Lunedì 19, due rappresentanti di Fatah e Hamas a Ramallah hanno raggiunto un accordo per un “patto d’onore nazionale” garantendo il completo appoggio  agli interlocutori di Gaza. La finalità: promuovere la pace sociale.

Durante un incontro con la stampa, i rappresentanti di Hamas e di Fatah hanno dichiarato ai cronisti di aver inviato la richiesta di un accordo urgente sul programma nazionale in grado di contrastare l’occupazione e i suoi piani di annientazione della causa palestinese.

L’accordo è stato raggiunto da 20 deputati e dirigenti dei due movimenti attraverso una discussione terminata domenica notte a Ramallah.

Sono state confermate le seguenti richieste: l’assunzione delle rispettive responsabilità per il raggiungimento di un patto nazionale; l’abolizione della copertura parlamentare a chi incita lo scontro; il rafforzamento della cultura del dialogo nazionale.

E’ stato anche sottolineato come gli enti presidenziali e quelli governativi appartengano a tutto il popolo palestinese e non ai partiti o alle fazioni politiche, e che la pace sociale è una necessità primaria. A tal proposito è stato raggiunto un accordo per creare un comitato permanente di  conciliazione e dialogo formato da quattro parlamentari di Hamas e Fatah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.