IHH: grande insolenza di Netanyahu

 

Ankara – Pal-Info. L'Ong turca Ihh ha denunciato le dichiarazioni del premier israeliano Benjamin Netanyahu, che ha lodato le forze speciali della marina responsabili lo scorso maggio dell'uccisione di nove attivisti turchi della Freedom Flotilla.

Dure le parole del presidente dell'associazione, Bülent Yıldırım, il quale ha commentato che l'insolenza di Netanyahu non ha limiti, e che non vi è alcun eroismo nell'uccidere dei civili disarmati e innocenti.

I commando elogiati dal primo ministro, ha ricordato Yıldırım, non si trovarono di fronte un esercito regolare, ma dei civili che stavano prendendo parte a un progetto di soccorso internazionale.

Nella sua ennesima provocazione nei confronti delle critiche internazionali all'operazione militare dello scorso maggio, Netanyahu si era congratulato con le sue forze navali per la loro “moderazione”, descrivendo il loro atto come “eroico e professionale”.

L'attacco è stato condannato anche da un'indagine Onu condotta il mese scorso sull'accaduto, che ha definito l'aggressione “illegale” e messo in evidenza diverse violazioni dei diritti umani e della legge umanitaria internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.