Il 13% dei soldati israeliani vive nelle colonie illegali in Cisgiordania

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. In base ad uno studio statistico pubblicato sulla rivista dell'esercito israeliano, “al-Mu'askar”, il 13% dei soldati di Israele vive all'interno di insediamenti nei Territori palestinesi occupati.

Ripresa dal quotidiano israeliano, Haaretz, la stessa ricerca mostra che il 39% dei soldati delle unità “Golani” e “Nahal” provengono dalla colonia israeliana di Eli, a sud di Nablus.

Negli ultimi 20 anni, si è registrato un aumento di reclute tra cittadini religiosi e praticanti (fino al 28,9%) e il dato sui soldati di Israele che indossano la kippah continua a crescere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.