La Polizia di Gaza arresta una spia che ha contribuito all’eliminazione di alcuni resistenti

Gaza – Infopal. La Polizia di Gaza ha annunciato di essere riuscita ad individuare, arrestandolo, un agente collaboratore degli occupanti sionisti nella parte centrale della Striscia.

Gli inquirenti hanno convocato un palestinese sospettato di aver avuto parte in situazioni poco chiare, verificando, grazie alla sua confessione, che egli ha collaborato con gli occupanti.

La Polizia ha reso noto di aver raccolto vari indizi sul fatto che questo palestinese era in contatto con i servizi segreti israeliani, i quali l'avevano arruolato per via telefonica dopo aver saputo della sua inaffidabilità morale nei confronti del suo popolo.

Così egli ha ammesso che i servizi segreti israeliani gli avevano dato informazioni dettagliate sulle strutture e le attività dei gruppi della Resistenza nella zona centrale della Striscia, oltre al fatto che egli ha partecipato ad operazioni che hanno condotto all'eliminazione di vari elementi della Resistenza in quella zona della Striscia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.