Le autorità israeliana trasferiscono Amna Muna dalla prigione al-Jumlah a quella di Maghin.

Gaza – Infopal

La direzione delle prigioni israeliane ha trasferito la detenuta Amneh Muna, di Gerusalemme, dalla prigione al-Jumlah a una cella nel carcere di Maghin, a Ramleh, di fronte al reparto dei malati di mente.

   Sima Anbas, uno dei responsabili del Centro Studi dei Prigionieri ha confermato che la Muna si trova in cella di isolamento, in condizioni molto difficili, e ha invitato le associazioni internazionali e dei diritti umani a interessarsi al suo caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.