Le Brigate al-Quds, al-Qassam e an-Naser si scontrano con le forze di occupazione nel campo profughi di al-Maghazi.

Questa mattina, tre gruppi di resistenza palestinesi hanno rivendicato la responsabilità congiunta dello scontro armato con una forza speciale israeliana, a est del campo profughi al-Maghazi, costringendola a ritirarsi.

In un comunicato stampa congiunto, le Brigate al-Quds, an-Naser e al-Qassam hanno dichiarato che i gruppi dei combattenti si sono scontrati direttamente con la forza israeliana che era penetrata nel campo profughi, e che lo scontro è stato violento e ha costretto le forze israeliane a ritirarsi.

Le tre formazioni hanno confermato "la scelta della resistenza e il rifiuto di tutti i piani di normalizzazione" e hanno aggiunto che questa operazione avviene "in risposta alle continue operazioni di assassinio contro il popolo palestinese nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.