Le Brigate Al-Quds lanciano l’operazione ‘Rosa rossa’: sganceranno 100 missili artigianali alla volta contro obiettivi israeliani.

Le Brigate Al-Quds, il braccio militare del Jihad islamico, hanno lanciato l’operazione "La rossa rossa", che prevede il bombardamento di obiettivi israeliani attraverso 100 missili artigianali alla volta.

Le Brigate, ieri hanno rivendicato la responsabilità del lancio di razzi contro la postazione militare di Kessufim.

In un comunicato, le Brigate hanno reso noto che si è trattato di un’operazione di rappresaglia per le violazioni israeliane, e hanno sottolineato che tutte le loro unità sono pronte a rispondere a ogni attacco contro la West Bank e la Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.